Masterizzare un’immagine ISO di Windows XP su USB

Masterizzare un’immagine ISO di Windows XP su USB

Come realizzare in modo semplice e veloce una chiavetta USB avviabile a partire da un'immagine ISO di Windows XP

Una delle sfide particolarmente insidiose che mi si sono presentate in questi giorni è stato riuscire a creare un drive USB con Windows XP SP3 (moddato con Nlite) funzionante.

La quasi totalità dei programmi e guide che si trovano in rete non sono in grado di creare una chiavetta USB avviabile se l'ISO di partenza è  il sistema operativo XP. Non importa quale sia la versione, se è stato moddato o se il service pack è 1-2-3, il programma o la guida fallirà miseramente nell'intento.

Al contrario se avete un immagine ISO a partire da Windows Vista (o superiore) i programmi funzioneranno perfettamente, grazie alla procedura Microsoft della creazione del boot.

Il problema è alquanto semplice manca un BOOT ufficiale compatibile con XP e gli USB DRIVE.

L'unico programma (ne ho provati davvero molti) reperibile in rete che svolge questa funzione in modo efficace è WinToFlash. Ora vediamo come fare.

0.Occorrente

- Un'immagine ISO di Windows XP funzionante
- Un programma per estrarre i file ISO, WinRaR o 7-zip
- Una chiavetta USB abbastanza capiente e funzionante (almeno 1 GB)
- Un Computer (bios) che sia compatibile con il BOOT da USB (non tutti i BIOS sono compatibili alcuni solo in parte)
- il programma WinToFlash

1. Download WinToFlash

002_download_page_wintoflas.com_

Procuriamoci il programma

WinToFlash.comDownload WinToFlash

Esiste sia una versione con il setup standard, sia una versione stand-alone che non necessita d'installazione. Al momento  il programma è in fase beta e distribuito gratuitamente con una serie di ads (sponsor). Dai miei test non è emerso nessun difetto preoccupante, tuttavia è consigliata una certa cautela.

2. Installazione e configurazione

004_primo_avvio_wintoflash

Se avete scaricato la versione stand-alone di WinToFlash è sufficiente estrarne il contenuto con un qualsiasi programma di compressione/estrazione ed eseguire il file WinToFlash.exe

Altrimenti lanciare il Setup.

Al primo avvio del programma bisognerà accettare l'EULA e settare altre piccole opzioni.

3. Impostare la lingua Italiana

010_cambia_lingua_wintoflash

una volta installato il programma, impostiamo la lingua italiana, per farlo è sufficiente andare nel menù file (in alto) alla voce Service  poi Options.

La prima scheda che si aprirà sarà appunto Interface, alla voce Language scorrere il menù a tendina fino a selezionare la voce Italian (Italiano) o un'altra lingua desiderata. Confermare il tutto con OK.

4. Preparazione file d'installazione di Windows XP

014_estrazione_iso_xp

WinToFlash non è in grado di leggere direttamente i file ISO, quindi dobbiamo fornire al programma una cartella d'installazione di Windows XP o di qualsiasi altro sistema operativo windows intendiamo mettere su USB.   Poco male la procedura è abbastanza semplice:

  1. Procuriamoci l'ISO di Windows XP o creiamolo con ImgBurn, nLite.
  2. Procuriamoci un programma come WinRaR o 7-zip per trattare i file ISO
  3. Estraiamo con 7-zip tutto il contenuto dell'ISO di XP, come fareste con un qualsiasi file compresso.
  4. Fine una volta estratta l'iso assicuriamoci soltanto che ci siano tutti i file, altrimenti la procedura fallirà.

5. Creazione della chiavetta USB

016_avvio_creazione_usb_wintoflash

Ora siamo arrivati alla procedura vera e propria.  I passi da seguire sono semplici, WinToFlash ha un Wizard (procedura guidata) molto intuitivo.

Inseriamo quindi la chiavetta USB e diamo in pasto al programma il file d'installazione di windows XP (precedentemente creati). Il programma si occuperà del resto:  formattazione e installazione del sistema operativo su drive USB.

Assicuratevi che dentro il drive USB non ci siano file importanti prima dell'operazione.

Attendere il completamento dell'operazione, i tempi sono variabili dipendono dalle performance della vostra macchina e in particolare dalla velocità di scrittura della vostra chiavetta USB.

Ora non vi resta che configurare opportunamente il BIOS per l'avvio da USB.

FINE!